Le terapie

L’igiene orale professionale

È tra tutte le terapie della bocca la fondamentale per il mantenimento di una buona condizione di salute sia orale sia di tutto il nostro corpo. I vantaggi che ne trae il nostro organismo sono assolutamente superiori al lievissimo disagio che le moderne metodiche provocano e ci ripagano ampiamente del modesto impegno di tempo ed economico. La frequenza periodica delle sedute in studio e la costanza nell’eseguire quotidianamente i preziosi e personalizzati consigli delle Igieniste Laureate sono la chiave del successo, cioè della nostra salute.

L’odontoiatria estrattiva

Se in passato l’estrazione di un dente veniva considerata una vera e propria “tortura”, il moderno approccio all’estrazione di un elemento dentario, capace di non ledere le strutture adiacenti al dente da estrarre, risulta essere decisamente sopportabile a patto che il paziente si faccia consigliare e segua scrupolosamente le indicazioni sul decorso post-operatorio fornite dal sanitario.

La paradontologia

La parodontologia si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura del “parodonto”, cioè di ciò che c’è attorno al dente: la gengiva, i legamenti parodontali, l’osso alveolare. L’incidenza delle malattie parodontali sulla popolazione supera di gran lunga quella delle malattie dei denti e spesso la perdita di denti “sani” è imputabile a una patologia del parodonto. Si tratta quindi di una importantissima branca dell’odontoiatria. Le attuali terapie sono in grado di migliorare e, in molti casi, di risolvere delle gravi malattie spesso non evidenziabili dal paziente. Anche in questo ambito la prevenzione gioca un ruolo fondamentale e questo basta a giustificare la necessità di visite specialistiche periodiche.

L’ortognatodonzia e funzione masticatoria

Una corretta posizione dei denti non ha solo una rilevanza “estetica” come purtroppo molti credono! Una corretta “occlusione”, cioè una corretta chiusura della bocca ha delle implicazioni importantissime su tutto il nostro organismo e se questo aspetto viene sottovalutato e trascurato le patologie che ne conseguono (in termini ad esempio di dolori alla testa, alla schiena) avranno purtroppo delle conseguenze importanti sulla nostra salute e quindi sul nostro stato di “benessere”.

L’odontoiatria conservativa

È la branca dell’odontoiatria che si occupa della cura dei denti “cariati”. Le nuove metodiche consentono terapie rapide, indolori e con risultati eccellenti  sotto il profilo della efficacia ma anche sotto quello della estetica: risulta pressoché impossibile distinguere un dente sano da uno curato.

La chirurgia orale

La moderna chirurgia orale, supportata da ausili diagnostici e da nuovi strumenti di terapia consente di estrarre un dente “incluso”, cioè nell’osso, o  di rimodellare o rigenerare l’osso della mandibola e della mascella con sempre maggior sicurezza sul risultato e minore sofferenza per il paziente.

L’odontoiatria protesica

È l’odontoiatria che con dei manufatti protesici, fissi o mobili, consente di far riacquistare alla nostra bocca la completa funzionalità masticatoria e a ridonarci una estetica adeguata. I nuovi materiali e il nuovo approccio terapeutico consentono di raggiungere risultati funzionali ed estetici che ci fanno rimpiangere un po’ meno la perdita dei denti naturali. Dove possibile, ma sempre più spesso, le nuove metodiche consentono una abbreviazione dei tempi della terapia e metodiche sempre meno “invasive”, quindi meno disagevoli.

L’endodonzia

È la pratica terapeutica che provvede alla devitalizzazione di un dente, cioè alla rimozione delle sue terminazioni nervose. E’ possibile sottoporsi alla devitalizzazione, quando vi sono le indicazioni, con la tranquillità di un trattamento indolore e con la consapevolezza che le moderne metodiche sono in grado di assicurarci un trattamento di sicura efficacia.

L’implantologia

È la terapia odontoiatrica che ha rivoluzionato  l’approccio alla cura della bocca. Ci consente di migliorare e di risolvere molte situazioni che in passato richiedevano maggiore sofferenza, a fronte di risultati mediocri e spesso costi più elevati. Le innovazioni sono all’ordine del giorno nella terapia che si avvale dell’implantologia. Per questo è d’obbligo un serio e continuo aggiornamento degli operatori che utilizzano tale metodica ed è altresì fondamentale che il paziente sia adeguatamente informato sull’approccio terapeutico che verrà utilizzato per risolvere la sua specifica problematica.

L’odontoiatria pedriatica

Si occupa della prevenzione, diagnosi e cura della bocca dei bambini. E’ di fondamentale importanza un approccio mirato e personalizzato che tenga conto delle particolari esigenze di un paziente giovanissimo. Anche sotto il profilo psicologico è d’obbligo una corretta e ampia preparazione dell’odontoiatra pedodontista. Solo un sereno approccio alla cura della bocca consentirà al bambino di essere un adulto con una attenzione matura e responsabile alla propria salute, compresa quella orale!